Rinnovo CCNL CED 9 Luglio 2015

COMUNICATO STAMPA

LAVORO: RINNOVATO IL CCNL DEI CED

È stato firmato in data 9 Luglio 2015, l’Accordo di rinnovo del contratto collettivo per i dipendenti dei CED (Centri Elaborazione Dati), per le società tra professionisti, per gli studi di professionisti non organizzati in ordini e collegi, per le agenzie di servizio per il disbrigo di pratiche amministrative, per le imprese esercenti servizi di informatica, elaborazione ed acquisizione dati conto terzi. L’accordo è stato sottoscritto da Assoced, Lait e Ugl terziario. Il contratto, scaduto il 31 marzo scorso, è stato rinnovando seguendo le novità apportate dal Jobs Act soprattutto per quanto riguarda il mondo femminile, vista l’elevata presenza di donne in questo settore. Tra le novità: il congedo parentale ad ore, la possibilità di congedo trimestrale su base oraria o giornaliera; l’aumento salariale previsto per il prossimo triennio. È stato, inoltre, introdotto il contratto di reimpiego per chi ha più di cinquant’anni e per gli inoccupati e disoccupati di lunga durata. “Il contratto introduce elementi utili alle aziende e ai lavoratori per poter gestire il perdurare della crisi - ha detto Giancarlo Badalin, presidente Lait -. Mi riferisco in particolare - ha specificato  - alle nuove regole che disciplinano i contratti a tempo determinato e alla contrattazione aziendale attraverso cui si introduce una maggiore flessibilità atta ad incentivare le politiche aziendali. Soddisfazione anche dal sindacato Ugl Terziario: “Oltre all’aumento retributivo riteniamo particolarmente importante la firma di un protocollo d’intesa previsto dall’accordo con il quale le parti si impegnano a costituire una commissione per lo studio di un modello di partecipazione dei lavoratori. Sarà elaborato nei prossimi mesi in applicazione dell’art. 46 della Costituzione” ha annunciato Luca Malcotti, segretario Ugl Terziario.

Roma, 09/07/2015

Le Strutture del Sistema Confederale