CCNL CED

CCNL CED

Il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i Dipendenti dei CED è l’unico testo contrattuale di riferimento per i datori di lavoro ed i lavoratori dei Centri elaborazione dati, delle Società tra professionisti, dei Tributaristi, degli Studi professionali non ordinistici, delle Agenzie pratiche amministrative. L’impegno di ASSOCED, LAIT e UGL Terziario è quello di estendere in futuro l’applicazione del contratto a nuove categorie di lavoratori.

Attraverso il rinnovo del presente Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, sottoscritto il 9 luglio 2015, le parti intendono dare una risposta efficace alle esigenze di un mercato del lavoro in costante cambiamento, nel rispetto di un sistema contrattuale fedele alle linee guida già tracciate negli ultimi rinnovi.

ASSOCED, LAIT e UGL Terziario, concentrano la propria attenzione su due linee fondamentali: da una parte la semplificazione contrattuale, in risposta ai principali interventi normativi che hanno inciso sulla disciplina del mercato del lavoro, dall’altra il sistema di relazioni sindacali, attraverso cui le parti intendono dare maggiore impulso alla contrattazione decentrata ed alla partecipazione dei lavoratori nell’impresa, anche al fine di contribuire alla crescita occupazionale e allo sviluppo economico.

Tali linee di indirizzo possono essere cosi sintetizzate:

Agevolazioni e contratti. Per favorire l’impiego di determinate categorie di lavoratori, è introdotto il contratto di reimpiego per chi ha più di cinquant’anni e per gli inoccupati e i disoccupati di lunga durata, con la possibilità di sottoinquadramento a fronte, però, di un’assunzione a tempo indeterminato. E’ inoltre fissata la percentuale di conferma per gli apprendisti, che dovrà essere pari almeno al 30% nei trentasei mesi che precedono la nuova assunzione. Il numero di apprendisti che un datore potrà assumere direttamente o per il tramite di agenzie di somministrazione, non potrà superare il rapporto di 3 a 2 rispetto alle maestranze specializzate: tale rapporto non potrà superare il 100% per i datori di lavoro che occupano un numero di lavoratori inferiori a dieci unità. All’interno della disciplina del rapporto di lavoro part time sono definiti i limiti e le modalità con cui il datore di lavoro può chiedere al lavoratore lo svolgimento di lavoro supplementare, seppur in misura non superiore a 80 ore annue. Inoltre le parti possono pattuire clausole elastiche o flessibili con diritto del lavoratore ad una maggiorazione forfettariamente e convenzionalmente determinata nella misura de 15% da calcolare sulla quota oraria della retribuzione;

Welfare e flessibilità. A fronte di un aumento di due euro del contributo mensile da versare al Fondo Easi, i dipendenti iscritti avranno diritto ad una copertura assicurativa che potrà contare su condizioni di assoluto favore perché siglata a livello collettivo. L’accordo, inoltre, regolamenta e rende fruibile il congedo parentale a ore, rispondendo all’esigenza di un comparto in cui l’occupazione femminile è nettamente prevalente. Le donne vittime di violenza di genere potranno richiedere un congedo trimestrale dal lavoro fruibile anche su base oraria. Ulteriori interventi in termini di flessibilità potranno essere introdotti con la contrattazione di secondo livello: sono incentivate le politiche aziendali e i premi di produttività che aiutino a creare nuovi modelli organizzativi e contribuiscano a fornire soluzioni più funzionali  ed efficaci. Innovativo, inoltre, il protocollo d’intesa inserito nell’accordo che pone le basi alla creazione di meccanismi di partecipazione dei lavoratori alla gestione delle imprese.

La pubblicazione di un manuale, a cura dell’E.B.C.E., Ente Bilaterale Nazionale Centri Elaborazione Dati, nasce dalla volontà di ASSOCED, LAIT e UGL Terziario, di affiancare a strumenti già consolidati come il portale internet  www.ccnlced.it, una guida sicura all’applicazione del CCNL CED, ed un valido mezzo di conoscenza dei vantaggi e delle tutele che da esso derivano.

Convenzione INPS
Convenzione INPS

Pubblichiamo la circolare della Direzione generale delle Entrate Contributive contenente…

Le Strutture del Gruppo